martedì 19 novembre 2019
02.10.2011 - Antonio Vanzillotta

Oggi in Liguria Castelli e Giardini Aperti

Domenica 2 ottobre alla scoperta del patrimonio botanico e artistico Ligure

L'iniziativa "Castelli e Giardini Aperti" riguarda anche Piemonte e Lombardia. In Liguria alcuni giardini e ville offrono una promozione al visitatore: si entra in due e si paga in uno, oppure la visita guidata è gratuita. All'iniziativa partecipano ville e giardini che collaborano insieme e danno vita a una rete di promozione comune con il sostegno dell'Assessorato alla Cultura e al Turismo della Regione Liguria.

Ampia l'offerta da ponente a levante! Nel ponente partecipano alla promozione i giardini di Villa Hanbury a Ventimiglia, la Villa di Pompeo Mariani, la Villa Garnier e il Giardino esotico Pallanca a Bordighera. A Villa Hanbury il visitatore rimane colpito dal patrimonio botanico presente e scopre quanta importanza abbia avuto la villa per la storia della botanica del vecchio continente: molte sono state le specie introdotte qui per la prima volta in Europa. A Bordighera è la passione per il mare, che ha contagiato molti artisti dell'800, a essere raccontata. La bellezza del Mediterraneo vive a Villa Pompeo Mariani dove Monet dipinse celebri quadri prima di divenire la casa dell'artista Pompeo Mariani che qui abitava e aveva il suo studio. La villa è tra ulivi centenari, alcuni arrivano a 500 anni di vita, e si è conservata completa del patrimonio dell'artista. Non lontano Charles Garnier, l'architetto dell'Opera di Parigi, si farà costruire una bella villa. Acquista un palmeto, forse tra i più antichi d'Italia, risalente a Sant'Ampelio; la leggenda narra che il Santo sia giunto a Bordighera tra il VI-V secolo portando il seme della palma da dattero. Edmondo De Amicis aveva definito il giardino la "reggia delle palme" e, questa vocazione, è stata ripresa oggi dalle suore di San Giuseppe, che qui abitano. La visita guidata gratuita è alle ore 10.30 davanti all'ingresso di Villa Garnier. Per gli amanti delle piante grasse ecco il Giardino esotico Pallanca, divenuto museo nel 1989, che rappresenta un unicum per varietà presenti, oltre tremila, e per la dimensione degli esemplari.

A Genova aderisce all'iniziativa il Parco di Villa Negrotto Cambiaso ad Arenzano che propone la visita guidata al parco (appuntamento alle ore 15.00 presso l'ingresso dell'edificio comunale) e laboratori animati da clown per i più piccini. Seguirà alle 16.30 nell'aula consiliare la presentazione dell'"Associazione ville e parchi storici – Arenzano". A Voltri aprono Villa Galliera (visita al parco e al teatro) e Villa Mameli e a Pegli il Giardino di Villa Pallavicini, alle 15.30 visita con il curatore del giardino dott. Albericci. A Genova l'iniziativa da l'opportunità di entrare a Villa del Principe, la dimora fatta costruire dal Principe Andrea Doria, personaggio storico straordinario che ha lasciato un segno profondo sulla città di Genova. Nella Villa, tra molte opere di pregio, si possono ammirare le stanze dipinte da Perin del Vaga, gli arazzi di Alessandro Magno donati dall'Imperatore Carlo V ad Andrea Doria e il giardino frutto del lavoro di recupero degli ultimi anni. Alle ore 11,30 concerto per clavicembalo e flauto dolce con musiche di Scarlatti, Bach e Telemann. L'ingresso al concerto è offerto ai visitatori della Villa del Principe fino ad esaurimento dei posti disponibili in sala. Il giardino di Villetta di Negro e i Parchi di Nervi aderiscono all'iniziativa aprendo i cantieri per far conoscere i lavori di restauro. La visita è infatti guidata dai curatori dei restauri che oltre a far conoscere il giardino potranno illustrare i prossimi lavori. L'appuntamento dei Parchi di Nervi è alle 11.00 (Accesso di Villa Grimaldi- Roseto) e alle 15.00 a Villetta di Negro (accesso da piazzale Mazzini). A Sant'Olcese si visita il parco di Villa Serra, 9 ettari di giardini all'inglese con la più grande collezione italiana di ortensie.

Nel levante ligure domenica 2 è l'occasione per visitare i giardini e la Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure, ingressi guidati alle ore 11.00 e 15.00 . A Portofino si entra in 2 pagando 1 nel parco sopra il molo Umberto I dove è allestito il Museo di arte contemporanea che ogni anno viene arricchito di nuove opera d'arte. Il Parco botanico di Montemarcello sul Monte Mulo permette ai visitatori di osservare le specie vegetali autoctone e di godere di una straordinaria vista delle Alpi Apuane e della foce del fiume Magra. Il complesso include un'area per la sosta e un piccolo centro per l'accoglienza e per l'attività didattica con sala multimediale.

GLI ADERENTI ALLA PROMOZIONE (* ingresso 2x1)

Provincia di Imperia
Bordighera Giardino esotico Pallanca* tel. 0184.266347
Villa Garnier; visita guidata gratuita ore 10,30 – ritrovo ingresso della villa;
tel. 0183 290.213; 3384536788
Villa Pompeo Mariani* tel. 0184.265556
Ventimiglia-Mortola Giardini Botanici Hanbury* tel. e fax 0184.22661
Provincia di Genova
Arenzano Parco di Villa Negrotto Cambiaso– Visita guidata gratuita e animazione con clown per bambini, ore 15,00 ritrovo ingresso Palazzo Comunale; ore 16,30 sala consiliare del comune presentazione associazione ville e parchi storici di Arenzano ;IAT tel. 010.9127581
Genova Villa del Principe* Domenica 2 ottobre ore 11,30: Concerto dell'associazione musicale "Il Cerchio Ornato" con musiche di Scarlatti, Bach e Telemann; ingresso gratuito fino esaurimento posti. tel. 010.255509 Parco di Villetta Di Negro - Visita guidata gratuita ore 15,00; ritrovo ingresso di piazzale Mazzini Parchi di Nervi - Visita guidata gratuita ore 11,00; ritrovo ingresso da accesso di Villa Grimaldi-Rose Genova Pegli Villa Pallavicini* tel. 010.4076473 – visita guidata gratuita ore 15,30 Genova Voltri Villa Duchessa di Galliera tel. 347.7276837 Villa Lomellini Mameli tel. 347.7276837

Portofino Museo del Parco. Centro Internazionale di scultura all'aperto*
Santa Margherita Ligure Villa Durazzo - Visita guidata gratuita ore 11,00 e 15,00 tel. 0185.293135-334.6779998
Sant'Olcese Parco di Villa Serra* tel. 010.715577; fax 010.7171396
Provincia della Spezia
Ameglia-Montemarcello Orto Botanico di Montemarcello* tel. 0187.626172

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo