mercoledì 22 gennaio 2020
08.01.2013 - REDAZIONE

La progettualità imprenditoriale ligure premiata con 10 milioni di Euro di finanziamento

L'Assessore allo Sviluppo Economico Guccinelli: "Un importante sostegno al sistema imprenditoriale ligure".

Innovazione, il  bando del Ministero per l’Istruzione, Università e Ricerca per lo sviluppo e il potenziamento dei cluster tecnologici nazionali premia la Regione Liguria con l’inserimento nelle graduatorie nazionali di quattro  progetti sostenuti dalla giunta Burlando, su proposta dell’assessore allo Sviluppo Economico Renzo Guccinelli. Per i quattro progetti ammessi, a livello nazionali, il Miur fissa costi per circa 200 milioni di euro.

La partecipazione della Liguria ai quattro cluster tecnologici nazionali “ha consentito di acquisire risorse per oltre 10 milioni di euro  di cui beneficeranno le imprese e i centri di ricerca del territorio per lo sviluppo di progetti innovativi. I progetti riguardano su tematiche di grande attualità nel panorama industriale nazionale ed europeo, capaci di sostenere la competitività e la crescita del sistema imprenditoriale ligure”, afferma Guccinelli.

Le aree  tecnologiche ammesse ai finanziamenti e all’assunzione di impegni da parte del Miur per la Liguria  rientrano nei seguenti ambiti tematici : scienze della vita, tecnologie per le smart communities, mezzi e sistemi per la mobilità di superficie terrestre e marina, fabbrica intelligente. L’approvazione del Miur dei quattro progetti  presentati dalla Regione Liguria coinvolge i distretti  e i poli di ricerca liguri.

Per i quattro progetti ammessi, a livello nazionali, il Miur fissa costi per circa 200 milioni di euro.

La partecipazione  al bando del Miur ed il buon esito dei progetti presentati è stato possibile in quanto la Regione Liguria ha consolidato, in linea con quanto richiesto dalla programmazione nazionale ed europea,  la propria rete di ricerca nei “centri di competenza” dei poli e distretti, che aggregano le migliori competenze sul fronte industriale della ricerca.

Gli investimenti effettuati da Regione Liguria attraverso il Fondo FESR, FSE e FAS per realizzare  la “rete della ricerca ligure” hanno consentito di acquisire risorse ingenti per lo sviluppo di progetti innovativi e caratterizzati da una forte multidisciplinarietà rafforzando le partnership nazionali ed internazionali.

Nelle prossime settimane saranno selezionati gli investimenti prioritari che Regione Liguria intende garantire sui progetti Cluster per procedere poi alla stipula degli accordi di programma con il MIUR e le altre Regioni coinvolte.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo