mercoledì 28 ottobre 2020
12.01.2012 - Alessandra Chiappori

Progetto Tourval: ancora una settimana per presentare domanda

Scadono il 20 gennaio i bandi per disoccupati emessi dalla Camera di Commercio di Imperia

Progetto Europeo Tourval

Il Progetto Integrato Transfrontaliero (PIT) denominato Tourval, di cui Ponente oggi aveva già parlato qui, ha preso ufficialmente il via. Dopo il primo incontro di novembre, la Camera di Commercio di Imperia ha emesso lo scorso dicembre due bandi volti alla formazione di disoccupati, inoccupati e inattivi o lavoratori con contratti atipici, a tempo parziale, stagionali, in prossima scadenza al 20 gennaio. Ma di cosa si tratta esattamente?

Tourval è un progetto europeo racchiuso nel programma Alcoltra che coinvolge non solo la provincia di Imperia, ma anche parte di quella di Savona, quella di Cuneo e la vicina Francia. Si tratta di un programma di sviluppo territoriale transfrontaliero, che prevede dunque una stretta collaborazione tra territorio italiano e francese in virtù non solo del confine geografico, ma della condivisione di un medesimo bagaglio di tradizioni che hanno origine proprio dalla omogeneità delle due zone linguistiche. Il progetto guarda in particolare a uno sviluppo socio-economico delle aree rurali, intrecciando quindi un impegno imprenditoriale con uno più strettamente turistico. In questo senso, il rilancio dell’offerta turistica della macroregione bilingue vedrà uno dei suoi motori principali proprio nella valorizzazione dei prodotti tipici e del patrimonio naturale e culturale.

In vista di questo progetto e della creazione di un circuito turistico senza confini che inglobi l’area nota come “le alpi del mare”, partner italiani e francesi stanno collaborando da tempo. Anche i bandi emessi dalla Camera di Commercio toccano soggetti italiani come francesi, e prevedono un periodo di formazione linguistica seguito da uno di insegnamenti specifici, in forma teorica e pratica.  Al termine del percorso formativo la Camera di Commercio avrà la possibilità di attivare 8 borse studio in previsione di una work experience da svolgersi per un periodo di 6 mesi presso strutture del territorio transfrontaliero. Anche nell’impostazione, quindi, il bando ha una valenza bilingue e internazionale e include un’esperienza concreta nel mondo del lavoro in prospettiva trasfrontaliera: nella nostra regione per gli studenti francesi, e oltre il confine nazionale per gli studenti italiani.

Questi gli indirizzi dei bandi, uno con 600 ore di formazione ad ampio raggio sull’imprenditorialità e il turismo, l’altro di 300 ore spiccatamente rivolto a un futuro imprenditoriale:

-Formazione di disoccupati nel settore turismo e dello sviluppo delle aree rurali (600 ore)

-Formazione di disoccupati nel settore delle produzioni tipiche e artigianale (300)

Il testo completo è disponibile e scaricabile dai siti della Camera di Commercio di Imperia e dall’Ente di Formazione Circolo Parasio, in viale Matteotti 11, a Imperia presso il quale è necessario consegnare l’iscrizione entro le ore 12.00 del 20 gennaio.

Per informazioni: info@parasioformazione.it


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo