mercoledì 28 ottobre 2020
23.01.2012 - Donatella Lauria

Scioperi, settimana di passione, oggi protesta dei taxi a Sanremo

Settimana di passione quella appena iniziata, con numerose proteste contro liberalizzazioni, tasse e rincari. Al via oggi i blocchi di taxi e tir che, a dire la verità, avevano già avuto un prologo "non ufficiale" nei giorni scorsi soprattutto per quel che riguarda le auto bianche.
I tassisti oggi si fermano per l'intera giornata a livello nazionale, mentre in alcune città lo stop dovrebbe durare circa quattro ore. A Genova, per esempio, niente auto bianche dalle 10 alle 16. A Sanremo i tassisti si fermeranno dalle 9 alle 12. E' in corsa una riunione in questo momento in via Matteotti. In particolare la paura dei sanremesi è che in una città come Sanremo, molto frequentata rispetto ad altre città soprattutto in alcuni periodi, giungano a lavorare taxi provenienti da zone vicine.
Da oggi parte anche il blocco dei tir e durerà cinque giorni: in particolare sono in agitazione i lavoratori aderenti a TrasportoUnito.
In sciopero per sette giorni anche gli avvocati: i primi due giorni oggi e gli altri a marzo.
Dlle 21 giovedì 26 gennaio a venerdì 27 si fermano i ferrovieri del sindacato Orsa, con disagi differenti da regione a regione a seconda della percentuale di lavoratori di questo sindacato.
Un altro sciopero è quello dei benzinai, ma le modalità restano da definire: in ogni caso, se non ci saranno variazioni, la serrata dei distributori potrebbe durare dai sette ai dieci giorni.
Incrociano le braccia anche i farmacisti: Federfarma ha annunciato la protesta per il 1 febbraio, con la chiusura dei propri punti vendita.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo